AZIENDA

Manifattura Porcellane Saronno (MPS) dal 1987 produce in Italia una vasta gamma di articoli in porcellana (più di 1.000 differenti forme) per uso professionale e domestico. MPS è un’azienda dinamica che, grazie a una avanzata gestione della produzione e del magazzino, riesce a soddisfare esigenze di forniture just-in-time e forniture su disegno del cliente.

Manifattura Porcellane Saronno è dotata di un grande patrimonio di esperienza e di know-how specifico, e ha fatto della costante ricerca della qualità il proprio metodo di lavoro.

MPS conosce bene il settore della ristorazione e sa anticipare le esigenze dei suoi clienti, tanto da essere un punto di riferimento nel suo settore. Ogni linea MPS è un punto di partenza per la creatività dei ristoratori e può essere ampliata per soddisfare le più svariate esigenze. MPS combina funzionalità, eleganza e resistenza in ogni articolo.

LA STORIA DI MPS PORCELLANE SFOGLIANDO I NOSTRI CATALOGHI

Gli articoli in porcellana per uso professionale e domestico di MPS sono prodotti con un impasto di porcellana feldispatica composta da feldspato, quarzo e caolino di prima qualità, provenienti da Limoges. La vetrina di copertura è esente da piombo e cadmio. Le porcellane MPS sono soggette a costanti controlli analitici e sono certificate per idoneità al contatto con gli alimenti da ICQ, uno dei più importanti istituti di certificazione di prodotti attualmente sul mercato.

I prodotti MPS sono adatti per forno, forno a microonde e lavastoviglie. Dopo il raffreddamento, possono essere utilizzati anche per la conservazione dei cibi nel congelatore. Sono resistenti allo shock termico sino a 250 gradi centigradi e hanno una resistenza meccanica pari a 550-600 kg/cm2, una durezza mohs di 7/8 e un assorbimento di acqua inferiore a 0,01%. Eventuali imperfezioni presenti certificano la tecnica di fabbricazione manuale.

Il processo di lavorazione comprende un pressocolaggio computerizzato, un colaggio manuale, una monocottura a 1300 gradi centigradi o una bicottura a 900 gradi centigradi e una selezione finale con imballaggio. Il lay-out del ciclo produttivo è stato ideato per seguire una sequenza lineare di differenti fasi di produzione. Ogni fase è controllata giornalmente da abili operatori per garantire interventi immediati in caso di necessità. Processi industriali e manuali coesistono durante la fase produttiva.